Nikon D800: Registrazione NEF (RAW), quale scegliere?

Il file NEF (Nikon Electronic Format) è un formato di file RAW specifico di Nikon. I vantaggi derivanti dall’utilizzo di questo formato di file sono già stati affrontati nell’articolo RAW o JPEG: Quale formato scegliere?

Se te lo sei perso ti invito a leggerlo.

Tuttavia, in questo articolo approfondirò invece le opzioni di salvataggio dei formati di file NEF.

Sono disponibili 3 diversi metodi di registrazione dei file RAW, selezionabili nel menù di ripresa di Nikon D800.

1. Compressione senza perdita

Questo metodo utilizza un algoritmo di compressione reversibile. Questo significa che le immagini vengono compresse per risparmiare spazio sulla scheda di memoria, tuttavia il tipo di compressione utilizzato può essere invertito, in modo che l’immagine venga ripristinata secondo la massima qualità visualizzata all’apertura.

2. Compressione maggiore

Anche questo metodo comprime i dati per ridurne la dimensione sulla scheda di memoria, tuttavia utilizza un algoritmo non reversibile. Pertanto, i dati che sono stati rimossi dall’immagine non possono essere successivamente ripristinati.

3. Senza compressione

Questo formato file non consente di applicare alcuna compressione alle immagini quando vengono registrate sulla scheda di memoria. Questo significa che i file saranno più grandi e la relativa scrittura sulla scheda di memoria impiegherà un tempo maggiore rispetto all’utilizzo di una compressione.

Riduzione approssimativa della dimensione del file:

  • Compressione senza perdita (20-40%)
  • Compressione maggiore (40-55%)
  • Senza compressione (Nessuna riduzione della dimensione del file)

Ho sempre pensato (erroneamente) che Senza compressione fosse la scelta migliore, nessuna compressione migliore qualità del file NEF (RAW), e dal primo giorno ho scelto Senza compressione nel menù di ripresa di Nikon D800.

Quali vantaggi si acquistano nell’uso pratico?

La risposta è nessuno, se pensi di ottenere la migliore qualità d’immagine solamente usando Senza compressione; con relativo dispendio in termini di aumento dello spazio di archiviazione su disco e spazio occupato su scheda di memoria.

Viceversa, può essere invece utile per chi deve gestire grandi flussi di immagini in tempi rapidi.

Quando si parla di “compressione” infatti si parla di un processo che è il medesimo di quando comprimiamo un file per allegarlo ad una email. Il file in pratica non subisce nessuna perdita di informazioni, e viene salvato all’interno di un archivio compresso solo per occupare meno spazio su disco (Es. file ZIP)

Adobe Lightroom è da tempo in grado di leggere file NEF (RAW) compressi e non c’è nessuna necessità di usare un formato Senza compressione. Alla fine comporta pochi benefici e occupa invece molto spazio su disco.

Inoltre, con i processori attuali il processo di decompressione di un file è piuttosto rapido e non si percepisce un rallentamento nel flusso di lavoro. Con questo, consiglio piuttosto Senza compressione a coloro che si trovano a gestire grandi flussi di immagini; non essendoci necessità di decomprimere il file il processo di apertura dell’immagine è un poco più rapido.

Per il mio flusso di lavoro ho quindi deciso di scegliere Compressione senza perdita, rivedendo le mie precedenti impostazioni di Nikon D800, lasciando invece inalterata la registrazione NEF (RAW) a una profondità di bit di 14-bit.

Hey! Hey! Che cosa hai da dire?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...