Guida alla Pulizia degli Obiettivi Fotografici

Una sistematica pulizia della strumentazione fotografica è di fondamentale importanza: per il buon funzionamento della stessa e per salvaguardare nel tempo i nostri sudati acquisti.

Tuttavia, limitarsi alla sola pulizia di routine – senza attuare delle pratiche preventive nell’uso quotidiano – è di per se insufficiente a garantire un’ottimale manutenzione della strumentazione fotografica.

kit-pulizia-lenti

Uno dei primi accessori indispensabili da acquistare è sicuramente lo zaino fotografico (o borsa fotografica). Questo ti permetterà di trasportare con maggior sicurezza e praticità – oltre a garantire protezione contro urti e cadute – corpo macchina, obiettivi, accessori. Inoltre, se dotato di sistema di protezione verso agenti atmosferici riparerà la strumentazione – oltre che dalla polvere – anche dalle intemperie. La presenza di scomparti al suo interno fornirà ulteriore protezione contro urti accidentali durante il trasporto.

Quando non in uso, per evitare accumulo di polvere e possibili graffi sulla lente, è bene dotare ogni obiettivo dei relativi copri obiettivo (anteriore e posteriore). Nel caso in cui siano provvisti di paraluce avvitare quest’ultimo in direzione opposta a protezione dell’obiettivo stesso.

La polvere come avrai capito rappresenta uno dei principali nemici della strumentazione fotografica, è per tanto opportuno seguire alcune regole di base quando fotografi all’aperto. Evita di cambiare obiettivo in presenza di vento, polvere e sporcizia potrebbe penetrare all’interno del corpo macchina. Nell’eventualità  cerca un luogo riparato dove effettuare tale operazione in sicurezza. Orienta il corpo macchina verso il basso al momento del cambio obiettivo, ridurrà ulteriormente il rischio che granelli di polvere possano accumularsi all’interno.

Se da un lato tali semplici attenzioni prevengono o rendono quantomeno irrisorio l’accumulo di polvere all’interno del corpo macchina, ben poco possono invece per la superficie esterna. Indipendentemente dalla nostra attenzione polvere e sporcizia si deposita sempre. Sarà tuo compito una volta tornato a casa procedere a un’adeguata pulizia delle componenti.

Prima di procedere è importante ricordare di:

  • Lavare le mani
  • Pulire la superficie di lavoro
  • Prediligere luoghi aerati
  • Operare in condizioni di luce ottimale

Il materiale di cui avremo bisogno:

  1. Liquido Eclipse
  2. Cartine ottiche
  3. Panno in microfibra
  4. Rocket air blower

Se la strumentazione fotografica è pulita una soffiata con il Rocket air blower, sulla lente frontale, per eliminare eventuali particelle di polvere e una passata con un panno in micro-fibra, sulla superficie esterna dell’obiettivo, sono più che sufficienti nella maggioranza delle situazioni.

rimozione-polvere-lente

pulizia-superficie-esterna-lente

Con il tempo ripetuti cambi obiettivo possono portare all’accumulo di sporcizia su diverse componenti: innesto a baionetta del corpo macchina, innesto dell’obiettivo, guarnizione in gomma dell’obiettivo (dipende dal modello), contatti dell’obiettivo, innesto del paraluce.

Con un panno in microfibra e una o due gocce di liquido Eclipse pulire le singole componenti.

pulizia-innesto-a-baionetta

pulizia-bordo-in-gomma-obbiettivo (opzionale)

pulizia-innesto-obbiettivo

pulizia-contatti-obbiettivo

pulizia-innesto-paraluce-obbiettivo

Potresti rimanere sorpreso dalla quantità di sporcizia in grado di accumularsi in zone apparentemente pulite

Particolare attenzione va posta anche alla pulizia dei rispettivi copri obiettivo (posteriore e anteriore), al tappo dell’innesto a baionetta del corpo macchina, al paraluce. Se caratterizzati da polvere e sporcizia contribuiscono a trasferire ulteriore polvere e sporcizia tra singoli obiettivi e corpo macchina.

pulizia-copriobbiettivo-anteriore

pulizia-copriobbiettivo-posteriore

pulizia-tappo-innesto-a-baionetta

pulizia-paraluce

Inavvertitamente può capitare talvolta di toccare la lente frontale dell’obiettivo con le dita della mano, che lasciano poi tracce di grasso della mano sulla lente frontale dell’obiettivo.

In questo caso uso delle pratiche cartine ottiche di carta di riso (usa e getta), per la pulizia delle lenti degli obiettivi fotografici, in associazione a una goccia di liquido Eclipse. Applico una leggera pressione e muovo delicatamente la mano in senso circolatorio a partire dal centro della lente verso il bordo.

Prima di procedere però uso sempre il Rocket air blower per dare una soffiata sulla lente frontale, eliminerà eventuali granelli di polvere. Viceversa, una mancata rimozione dei granelli di polvere, prima di iniziare la pulizia, potrebbe causare la formazione di graffi sulla superficie della lente frontale.

rimozione-polvere-lente-frontale-prima-pulizia-lente

pulizia-lente-obbiettivo

One thought on “Guida alla Pulizia degli Obiettivi Fotografici

Hey! Hey! Che cosa hai da dire?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...