Creare e utilizzare Smart Album Per Filtrare il Contenuto della Libreria

Gli album intelligenti (o smart album) rappresentano uno degli strumenti più versatili ed utili, per effettuare ricerche all’interno della Libreria di Apple Aperture 3.

Il principio di funzionamento è simile a quello degli album intelligenti di iTunes, e consentono in pratica temporaneamente o permanentemente di raggruppare gli scatti in base a criteri di ricerca personalizzati. Ogni volta che uno scatto soddisfa tali criteri di ricerca questo viene automaticamente aggiunto al suo interno, possono così essere creati infiniti album intelligenti la sola ed unica limitazione sarà rappresentata dalla nostra fantasia.

Vediamo quindi assieme come sfruttare al meglio gli Smart Album per filtrare il contenuto della Libreria di Apple Aperture 3.

Requisito essenziale per un uso ottimale degli Smart Album, è adottare da subito un sistematico metodo di selezione e valutazione degli scatti, attraverso assegnazione di parole chiave, punteggio, bandierine o etichette (N.d.r.)

Gli Smart Album possono essere utilizzati sia per effettuare ricerche globali nella Libreria, oppure, filtrare gli scatti di un singolo Progetto; inoltre possono essere raggruppati in cartelle. Analizziamo la logica alla base del funzionamento degli Smart Album attraverso degli esempi pratici.

“The Best of 2011”

Ricerca nella “Libreria” gli scatti migliori, identificati da “cinque stelle”, eseguiti nel corso del “2011”

“Bianco & nero > 4 Stelle”

Individua nella “Libreria” gli scatti convertiti in bianco e nero, identificati dalla Regolazione “Black & White”, che hanno avuto una “votazione uguale o superiore a quattro Stelle.” In questo modo inoltre non è necessario associare agli scatti una parola chiave “Bianco & Nero” (N.d.r.)

“Architettura & Paesaggi > 4 Stelle”

In questa circostanza invece lo Smart Album cerca nella “Libreria” gli scatti del genere Architettura e Paesaggi, identificati dalle parole chiave “Architettura” e “Paesaggi”, che hanno avuto una “votazione uguale o superiore a quattro Stelle”

“Da inviare a Stampa”

In genere sono solito contrassegnare con una bandierina (o flag) gli scatti contenuti in un Progetto che ho intenzione di mandare a stampa. Al fine di velocizzare la ricerca degli stessi per praticità ricorro ad un filtro (o filter) che individua in automatico gli scatti nel Progetto contrassegnati da una bandierina.

Supponendo però  di avere la necessità di rendere permanente questo filtro per un uso futuro, Apple Aperture 3 offre anche la possibilità di creare sul momento uno Smart Album a partire dal filtro di ricerca mediante il pulsante New Smart Album.

In realtà Apple Aperture 3 consente anche di creare un Album a partire da un filtro di ricerca, attraverso il pulsante New Album With Current Images, contenete tutti gli scatti restituiti dalla ricerca, ma per sua natura un Album a differenza di uno Smart Album non si aggiorna automaticamente (N.d.r.)

“No Keywords” e “No Ratings”

Ovviamente, gli Smart Album possono essere usati anche per compiere ricerche più complesse è sufficiente aggiungere la regola specifica (o Add Rule), e impostare il corretto criterio di ricerca. Come avrete capito però il tutto ruota attorno ad un sistematico metodo di selezione e valutazione degli scatti, quindi al fine di non lasciare niente al caso vi suggerisco di creare da subito due Smart Album per cercare nella Libreria gli scatti sprovvisti di parole chiave e punteggio!

14 thoughts on “Creare e utilizzare Smart Album Per Filtrare il Contenuto della Libreria

  1. Scusa Alessio, nella mia ignoranza del SW Apple ho il problema più “stupido”: Come faccio, in seguito all’importazione di foto da una SD, a selezionare i singoli scatti per poi archiviarli in progetti/album preesistenti?.

    Grazie per la disponibilità e ancora complimenti per il blog.

  2. Bravo Alessio, bellissimo blog, mi è stato molto utile per capire diverse cose di Aperture che trovo essere un programma fantastico in particolare per gestire il flusso di lavoro. Ora comincio a mettere in pratica i tuoi consigli ma mi sa che ti sottoporrò presto alcuni punti bui su cui far luce…tipo il seguente:
    Ho comprato un nuovo HD esterno e vorrei aggiungerlo come Vault e trasferire lì la mia libreria, vorrei però trasferire il contenuto del vecchio HD esterno sul nuovo e formare un’unica libreria e utilizzare il vecchio solo per Time Machine. Come devo fare? Importo tutto il vecchio contenuto in Aperture e poi aggiungo il nuovo come Vault e trasferisco tutto come unica libreria? Grazie a presto

    1. Salve Agata, Benvenuta!

      Grazie, fa sempre piacere sapere di essere di aiuto ad altri.

      Se ho bene compreso la sua richiesta, ci sono dei punti che non comprendo. Vuole trasferire la Libreria di Aperture, suppongo solo la Libreria e non gli originali, nel nuovo disco esterno assieme a Vault che rappresenta una copia aggiuntiva delle modifiche apportate alla Libreria. Perché?

      Le copie di backup dovrebbero risiedere su un disco a parte e non assieme alla Libreria, viceversa, nella malaugurata sorte si danneggi il disco esterno perde sia la Libreria che la copia di backup!

      Usare il vecchio disco esterno per Time Machine va bene, tenga presente che serve un disco dalla capienza doppia rispetto al disco interno del Mac.

      Con questo ritengo più saggio mantenere la Libreria di Aperture sul Mac e, fare il backup della stessa tramite Time Machine, che a sua volta eseguirà anche un backup degli originali presenti sul disco interno del Mac, ed eventualmente usare Vault come seconda ulteriore copia delle modifiche alla Libreria.

      1. Grazie per la risposta rapida, ma ho le idee poco chiare, non so se mi sono spiegata bene: attualmente jpg e nef stanno hd del mac, e utilizzo aperture come programma di default quando scarico la scheda. Ho comprato un hd che per ora è vuoto, ho un hd su cui ho le foto jpg e nef che avevo sul vecchio mac. Vorrei avere un unico hd per le foto, mi pare di aver capito che se collego l’ hd come vault automaticamene mi copia le foto ( e non devo usare copia incolla ) e otterrei di liberare hd del mac creando l’ archivio dei masters sull esterno e solo le version su hd mac. È giusto? Ho un sacco di raw e ora vedo di organizzarle come hai suggerito tu, lo so che andrebbe fatto man mano ora devo lavorare un sacco però poi almeno avrò un bell’ archivio organizzato e la cartella PROVVISORIA è un’ idea geniale !
        Ciao

        1. Adesso si è spiegata decisamente meglio. Fare si può fare, tuttavia, se trasferisce gli originali su disco esterno e, mantiene le sole anteprime su Mac, ma il secondo disco esterno lo usa per Time Machine, necessita di un terzo disco esterno per avere almeno una copia di backup delle foto archiviate su disco esterno. Mi spiego?

          Per questo le avevo proposto la soluzione di cui sopra. Ovviamente, a meno che non abbia già in mente di acquistare anche un terzo disco esterno.

          Stiamo parlando di un portatile o di un fisso. Nel primo caso potrebbe essere utile salvare gli originali su disco esterno, e avere sul portatile le sole anteprime. Tuttavia, in caso di modifica alla foto avremo bisogno di collegare il disco esterno. Viceversa, se si tratta di una postazione fissa allora avrebbe sicuramente meno problemi in quanto il disco esterno sarebbe sempre collegato al Mac.

  3. Lavoro su un IMAC , quindi fisso. Ma se collego come vault l’ hd con le foto del vecchio mac succede qualcosa ai vecchi dati? Tipo scompaiono, si organizzano diversamente ( come quando sincronizzi automaticamente l’ ipod ad itunes)?
    In caso fosse possibile fare ciò terrei hd nuovo come backup e prenderei un nuovo hd a questo punto devo per forza perchè il mio nuovo ha la stessa dimensione del MAC per time machine. Non organizzi dei corsi su aperture?!?

    In caso dovessi usare il nuovo hd perchè quanto detto sopra non si può fare come faccio a trasferire le foto da hd a hd, devo importarle tutte in aperture?

    Grazie ancora e di nuovo complimenti per questo blog è il migliore che abbia trovato!

    1. Non ho capito come sono organizzate le foto del precedente Mac su disco esterno, usava già Aperture? Oppure, sono organizzate in cartelle?

      Se salvate come Libreria si può unire a quella creata su Mac, viceversa, il modo più semplice è importare tutte le foto dalla cartella su disco esterno alla Libreria su Mac e poi successivamente esportare la nuova Libreria su disco esterno.

      Se collega come Vault il vecchio disco non perde dati, in quanto Vault crea una Cartella a parte dove salva di volta in volta i backup. Tuttavia, come detto in precedenza non è consigliabile salvare i backup assieme ai dati stessi. In caso di problemi al disco esterno: si perderanno sia le foto che i backup.

      Per quanto riguarda Time Machine: se il disco esterno è di capienza pari a quella del disco del Mac si corre il rischio di cancellare molto prima salvataggi da Time Machine per creare spazio ai nuovi, viceversa, se le dimensioni sono doppie (consigliato) passerà molto più tempo prima che Time Machine inizi a cancellare precedenti salvataggi.

      Si trova a gestire una mole considerevole di foto? Viceversa, trovo complesso salvare le foto su dischi esterni in quanto prevederebbe a sua volta ulteriori dischi esterni per avere una copia di sicurezza delle foto.

      Personalmente, se avessi un iMac e due dischi esterni:

      – Disco interno iMac: (RAW e JPEG)

      Organizzati in una cartella, suddivisi in base a propri criteri di ricerca. Si collegano le foto alla Libreria lasciando però le immagini nella posizione di origine (file Referenziato.) In questo modo la Libreria di Aperture conterrà esclusivamente le Anteprime e la Libreria risulterà più leggera.

      – Disco esterno (Vault)

      Copia di sicurezza delle modifiche apportate alla Libreria (versioni, album, presentazioni e libri fotografici)

      – Disco esterno (Time Machine)

      Copia di sicurezza del Mac (foto, musica, documenti, mail ed altro)

  4. Le foto del vecchio mac sono organizzate in cartelle, non avevo aperture. Sono comunque circa 200 giga, attualmente non ancora esportate ho circa 150 giga di foto gestite con aperture, i due hd sono entrambe da 1 tera e cosí anche mac. Ho paura che occupando troppo la memoria di mac si appesantisca troppo. Sicuramente per prima cosa devo scremare meglio cosa conservare e cosa eliminare detto ciò, perdona la domanda stupida, i raw li avrei solo in hd mac?
    Grazie dei preziosi consigli.

    Agata

    1. Allora essendo le foto già organizzate in cartelle su disco esterno, e considerato che Aperture organizza la Libreria a suo modo, è bene “Referenziare” le foto lasciandole sul disco esterno. In pratica in fase di importazione dovrà selezionare la voce “Store Files: In their current location.” In questo modo i RAW rimarranno su disco esterno e la Libreria di Aperture, presente invece su disco del Mac, conterrà esclusivamente le Anteprime.

      Con gli originali su disco esterno però al fine di avere almeno una copia di backup delle foto (consigliato) deve usare un secondo disco esterno come copia del primo disco esterno. Da ora in avanti ogni volta che importerà delle nuove foto queste dovranno essere salvate in simultanea anche sul secondo disco esterno, in Aperture basta selezionare la voce “Backup Location” in fase di importazione.

      Ovviamente, per Time Machine a questo punto servirà un terzo disco esterno.

      Per le foto attualmente importate su Mac in Aperture, ha parlato di importazione da scheda di memoria, deve invece usare il comando “Relocate Originals” al fine di spostare le foto originali sul disco esterno e lasciare le sole Anteprime in Aperture.

      Consiglio personale, aspetti a cancellare le foto dalla Libreria quando avrà ultimato il processo di importazione. A questo livello è più facile e sicuramente più comodo operare una selezione delle foto da mantenere nella Libreria.

  5. Grazie mille per la semplicità e la precisione dei consigli, ora mi è decisamente chiaro cosa devo fare. Grazie ancora e complimenti per questo blog!

    1. Salve Carmelo, benvenuto!😀

      Che io ricordi non è possibile masterizzare su CD direttamente da Apple Aperture.

      La via più semplice è esportare le foto in una cartella su disco e avviare la masterizzazione dal Finder.

      Buona giornata,
      Alessio

Hey! Hey! Che cosa hai da dire?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...